Browser-mania

imageSe fino a qualche anno fa chi utilizzava Mozilla invece che Internet Explorer era un pioniere, oggi chi usa Internet Explorer è un preistorico ignorante.”

Direi che così è possibile sintetizzare l’analisi di uno dei settori informatici più interessanti e particolari degli ultimi anni; ho sempre più la convinzione che, come quasi sempre, chi giudica non capisca un acca (o quasi) di ciò che sta valutando.

Sebbene la nomea di “spazzatura” per Internet Explorer 6 sia indiscutibilmente meritata, è ridicolo non ammettere l’evidente qualità delle ultime versioni. Non trovo valide ragioni per diffondere in azienda un altro tipo di browser, che non è controllabile da policy ed i cui aggiornamenti non possono essere centralizzati con facilità.

Ma ciò non toglie che il mio browser sia Firefox. Facendo di professione il web designer, ho installato anche Chrome, Opera e Safari, ed ogni volta che faccio qualche test non riesco a trovare la risposta alla ormai cronica domanda: perchè piacciono di più alcuni browser di altri?

Il mondo è eletrizzato da Google Chrome, ma ho sempre più il sospetto che non sappia il perchè; Chrome è indiscutibilmente veloce nel caricamento delle pagine rispetto a Internet Explorer e Firefox (un po’ meno su Opera), ma solo se lo confrontiamo con versioni non aggiornate.

Sebbene tutti i benchmark mostrino ancora un certo vantaggio a favore di Chrome, sia Firefox, Explorer che Opera sono ben piazzati. Ma a nessuno sembra interessare che Chrome non abbia che un milionesimo delle estensioni disponibili per Firefox, motivo assoluto per cui io lo preferisco di gran lunga.

In più mi chiedo se tutti davvero questa maggiore velocità la notino.

Nel 2010, Google ha rilasciato quattro versioni del proprio browser, di cui personalmente non ho avuto neanche il tempo di capirne le differenze. Mozilla è stata molto lenta nel rilascio di Firefox 4, di cui in effetti si sentiva una decisa mancanza, ed ora hanno comunicato che usciranno altre 3 versioni nel corso del 2011. Maledizione, fra tre mesi dovrò verificare di nuovo la compatibilità delle estensioni!

E Microsoft? Non può certo fermarsi alla versione 9 di Internet Explorer, che mi pare tra l’altro girare piuttosto bene. Oltre a copiare l’aspetto di Chrome e soci, a Redmond stanno schiacciando l’acceleratore ed oggi salta fuori un primo accenno di Internet Explorer 10.

Non continuo con Opera perchè frequento poco e lascio volutamente perdere Safari (non me ne vogliano gli utenti Apple).

Continuo a chiedermi: perchè 4 versioni di un browser in un anno?

Ancora una volta, io penso che sia un discorso di moda. Pochi capiscono le vere innovazioni e ancora meno sono quelli che le utilizzano. E come sempre a nessuno sembra importare l’inevitabile perdita di tempo a cui gli utenti un po’ più avanzati vanno incontro per riconfigurare, aggiornare e mettere a punto il proprio software.

Un commento su “Browser-mania

  1. Personalmente utilizzo per il 70% del mio tempo che passo sul web INTERNET EXPLORER ma, nell’ultimo periodo, stò valutando sempre più la possibilità di passare definitivamente a FIREFOX.
    Questo perchè da quando la casa di Redmond ha rilasciato la release 9.0.1 , sono insorti moltissimi problemi di incompatibilità che fino prima non ho avuto modo di riscontrare.
    Penso che con il lancio di Windows Vista come apripista per Windows 7, Microsoft abbia tralasciato un pò lo sviluppo del proprio browser di navigazione a discapito dell’utente finale che, come me, utilizza internet come semplice navigazione per siti web e basta.
    Ora che Windows 7 ha delle fondamenta forti immagino, e penso, che questi ultimi aggiornamenti repentini siano d’obbligo per riportare il proprio browser a livelli accettabili per non perdere di vista gli altri concorrenti.

    Moda?

    …non credo.
    Credo invece che le voci di massa favorevoli all’utilizzo di Mozilla Firefox rispetto a IE sanno tanto di ignoranza sulle parti tecniche di questi Browser.

Nuovo commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *